S.T.R.E.E.T.S.

Science Technology Research for Ethical Engagement Translated in Society

è il nome di uno dei progetti italiani sostenuti per il 2024 e il 2025 dalla Commissione Europea per la realizzazione della Notte Europea dei Ricercatori.


“Dove le culture si incontrano”

L’appuntamento con S.T.R.E.E.T.S. si rinnova per il biennio 2024/2025 e vi aspetta… to (the) Square!
L’acronimo S.T.R.E.E.T.S. propone una visione. Una visione che negli ultimi due anni ha generato un’ondata di consapevolezza e cambiamento. Ma alcuni sforzi richiedono tempo per radicarsi nel tessuto di una comunità.
E siamo lieti di condividere con voi che – grazie al parere favorevole della Commissione Europea – questo nostro viaggio non finisce qui.
Maggiori dettagli sui risultati ➡️ https://europa.eu/!xDbyKr

The appointment with S.T.R.E.E.T.S. is renewed for the two-year period 2024/2025 and we are waiting for you… at (the) Square!
The acronym S.T.R.E.E.T.S. proposes a vision. A vision that has generated a wave of awareness and change in the last two years. But some efforts take time to take root in the fabric of a community.
And we are pleased to share with you that – thanks to the favorable opinion of the European Commission – our journey does not end here.
More details about the call results ➡️ https://europa.eu/!xDbyKr

#streetsern #EuropeanResearchersNight #MSCAnight #ERNITALY #HorizonEurope #research #researchers #ricerca #ricercatrici #ricercatori #ERN2024 #ERN2025 #NotteEuropeadeiRicercatori #streetstothesquare #streets2

Unina Federico II Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” Università di Napoli L’Orientale Università degli Studi di Salerno CREO Campania Rete Outreach Le Nuvole Scienza Università degli Studi del Sannio @uniparthenope Centro Italiano Ricerche Aerospaziali – CIRA INAF Osservatorio Astronomico di Capodimonte INFN – Sezione di Napoli INGV Ministero dell’Istruzione e del Merito Ministero dell’Università e della Ricerca Marie Curie Actions


NEWS

27.09.2024: la NOTTE

Quest’anno l’appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori è fissato per venerdì 27 settembre. Una no-stop di eventi ed attività di divulgazione e di comunicazione della scienza che attraverseranno le strade e le piazze di diverse città in Campania e nel Lazio Meridionale in contemporanea con altri progetti in Italia e molti altri in tutta Europa.
Non sarà solo “una notte”, perché STREETS prevede appuntamenti anche nella mattina del 28 settembre e molto altro ancora.

Resta connesso per conoscere il programma completo!

PRE-EVENTI:

“Un presidio permanente per la tutela attiva del reticolo idrografico del bacino del Volturno e il coinvolgimento di enti locali, istituzioni scolastiche e associazioni agricole, ambientaliste, culturali e ricreative” sono gli obiettivi del convegno in programma al Mulino Bencivenga di Alvignano sabato 25 maggio 2024 a partire dalle ore 10.30 inserito fra le iniziative di avvicinamento alla Notte Europea dei Ricercatori 2024.

Scopri di più nella sezione NEWS.

I ricercatori MARIE CURIE

Fra i protagonisti del programma STREETS – Notte Europea dei Ricercatori l’incontro con le donne e gli uomini, anche giovanissimi, di svariate nazionalità aderenti, a vario titolo, a progetti di ricerca portati avanti nelle Università e negli Enti di Ricerca aderenti alla rete STREETS nel Programma Marie Slodowka Curie. Scopriremo i loro percorsi professionali ma anche le emozioni che li hanno accompagnati fra passione e determinazione.

STAY TUNED!

Per la Scuola:
oltre la Notte

Con S.T.R.E.E.T.S. particolare attenzione sempre a bambini e ragazzi, giovani adulti e aspiranti ricercatori con le proposte de LA NOTTE PER LE SCUOLE, LE SCUOLE PER LA NOTTE e RESEARCHERS@SCHOOL. In tutti i luoghi della NOTTE una programmazione ricca di appuntamenti dedicati alle nuove generazioni nelle modalità di comunicazione e nelle tematiche affrontate dall’economia circolare alla cyber security, dalla comunicazione digitale alla scoperta dello spazio.
Inoltre 10 format di differenti attività da richiedere presso la propria sede, nel corso dell’interno anno scolastico.

Info su SCUOLE

  

Il progetto è proposto da un consorzio coordinato dalla Università degli Studi di Napoli “Federico II”, realizzato con Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi del Sannio, CREO – Rete degli Istituti Campani del CNR e Le Nuvole – impresa culturale e creativa napoletana, si avvale del supporto dell’ Università degli Studi di Napoli Parthenope, l’INAF – Osservatorio Astronomico di Capodimonte, l’INGV – Osservatorio Vesuviano, l’INFN – sezione Napoli, il CIRA Centro Italiano Ricerche Aerospaziali e della collaborazione di una fitta rete di enti pubblici, scuole e imprese private:

MICDirezione Regionale Musei Campania, Ministero della Giustizia – Direzione della Casa Circondariale Santa Maria Capua Vetere e Istituto Penale per i Minorenni Nisida, ISTAT – Istituto Nazionale di Statistica, CNUPP (Conferenza Nazionale dei Poli Universitari Penitenziari), SISFA – Società Italiana di Storia della Fisica e dell’Astronomia, Fondazione AIRC, Gabinetto Interregionale Polizia Scientifica per la Campania ed il Molise, CMCC – Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, Parco Archeologico di Paestum e Velia, Ente Parco Regionale del Taburno Camposauro,A.R.P.A.C. – Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Campania, SER.A.F. – Associazione dei Comuni della Provincia di Frosinone, SER.A.L. – Associazione dei Comuni della Provincia di Latina,  ANCE – Sezione di Benevento, Comune di Cassino, Comune di Monte di Procida, MADRE – Museo d’Arte Contemporanea Donnaregina,  FriMact – Museo Civico Archeologico della Civiltà e del Territorio di Frigento, MAC – Museo Archeologico di Carife e della Baronia, Fondazione Real Sito di Carditello, UNINDUSTRIA – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma – Frosinone – Latina – Rieti – Viterbo, CONFINDUSTRIA Avellino, UAN – Unione Astrofili Napoletani, UMAC – Unione Maddalonese Amici del Cielo , Società Napoletana di Storia Patria, Polo Digitale degli Istituti Culturali di Napoli, CSC – Centro per gli Studi Criminologici, Planetario di Caserta, Liceo Classico Vittorio Emanuele II – Garibaldi, Museo del Corallo presso l’Istituto Superiore “Francesco Degni” , I.C. Collecini – Giovanni XXIII – Caserta, CUS Caserta, ITS Meccatronico del Lazio, Consorzio ARTEM net , DReAM-IT srl, e-voluzione srl, Materias srl, STECCA incubatore di impresa, Apassiferrati aps, ARTEOLOGICA aps, Cilento Domani Arte e Cultura Mediterranea aps, Associazione Gottifredo, Nati per Leggere aps, PERLATECNICA aps, PONYS aps, Scienza e Scuola aps, O-ring Art Studio,  RaccontArti, AsCom – Associazione dei Commercianti Stabiesi