La galea della battaglia di Lepanto


Quando – Settembre 30, 2022
10:00 – 19:00

Luogo
Castello Angioino di Gaeta


‘Marcantonio Colonna, Ammiraglio della flotta pontificia, partendo da Civitavecchia per andare a combattere i Turchi fa scalo in porto a Gaeta dal 22 al 24 giugno 1571. L’Ammiraglio va in cattedrale e fa voto a S. Erasmo che se riuscirà a vincere i Turchi farà dono al Santo dello stendardo in seta cremisi realizzato dal Siciolante di Sermoneta e donato da Papa Pio V a Marcantonio Colonna per essere issato sulla galea. La battagli fu vinta e lo stendardo è conservato a Gaeta. L’Associazione Culturale “Gaeta e il Mare”, in occasione del Giubileo del 2000, ha ricostruito in scala 1:8 la galea pontificia di Marcantonio Colonna (dimensioni: lunghezza 6 metri, larghezza 3 metri con remi armati in posta, altezza metri 3,60) oltre ad una copia dello stendardo (cm. 150 x 210) che viene inserito nell’esposizione unitamente a 14 pannelli che ripercorrono la storia della battaglia di Lepanto in 4 lingue.

 

UNICAS – Ufficio Comunicazione

Associazione Culturale “Gaeta e il Mare” (Luigi Passeggio)


2 risposte a “La galea della battaglia di Lepanto”

  1. Complimenti, ottima descrizione della ricerca fatta dall’associazione culturale “Gaeta e il mare” nel 2000 in occasione del Giubileo per un collegamento fra Gaeta il mare e la cristianità. É stato realizzato un dei tanti modelli di nave che hanno avuto attinenza con la storia marinara della città. Questo impegno dei Soci è per recuperare e far conoscere la storia marinara di Gaeta, antica Repubblica Marinara.

    • Grazie per i complimenti e per il lavoro di recupero e disseminazione culturale.
      La ricerca viaggia sulle STREETS ma arrivata ai porti parte per mare. Le navi sono importanti!